La Pernice, azienda leader nella produzione e distribuzione di prodotti ortofrutticoli tipici del Sud Italia, conferma l’andamento positivo stagionale della domanda di uva da tavola, proveniente dal mercato italiano e nord europeo.

“La nostra ricerca sulle varietà di uva senza semi” – ha dichiarato Vincenzo Pernice, amministratore dell’azienda turese – unitamente alle favorevoli condizioni climatiche registrate fino ad oggi, ci ha permesso di agganciare una nuova domanda di clienti della GDO, soprattutto dal Centro e Nord Europa.
Da tempo si registra nel mercato un’attenzione alla provenienza dei prodotti e alla sostenibilità. La nostra azienda vuole giocare un ruolo da protagonista coniugando tradizione e innovazione in tutte le fasi della catena del valore, dalla coltivazione alla logistica.

Nelle nostre aree a coltivazione diretta, che si estendono su 300 ettari tra Puglia e Basilicata, abbiamo sviluppato metodiche di coltivazione a lotta integrata, che limitano l’utilizzo di fitofarmaci. Per esempio impieghiamo feromoni per confondere i parassiti e proteggere la pianta. Tutto questo –conclude Vincenzo Pernice- ha portato al conseguimento della certificazione Biodiversity Friend, con cui si riconoscono all’azienda le buone pratiche nella preservazione della biodiversità nel territorio di coltivazione e per il miglioramento della qualità dell’ambiente.”

“La Pernice inizia a commercializzare agrumi a Sorrento nel 1929”, grazie all’intuizione e alla passione di nonno Vincenzo per i buoni frutti della terra e al duro lavoro che ha dato inizio alla tradizione familiare – afferma Stanislao Pernice, che condivide il ruolo di amministratore dell’azienda con Vincenzo. I cambiamenti del gusto e le richieste dei clienti ci stimolano a perseguire costantemente l’innovazione di prodotto. Tutto questo richiede intuito imprenditoriale e una grande competenza degli agronomi e dei responsabili qualità che abbiamo coinvolto in azienda.”

La Pernice aggiunge alle varietà prodotte nelle tenute San Marco e XXV Aprile, la capacità di selezionare e approvvigionare di colture di pregio provenienti da agricoltori indipendenti che da anni lavorano con l’azienda.

La produzione, attentamente selezionata e controllata, consiste in frutta e verdura di primissima qualità, rigorosamente local e organic. Tratti distintivi rendono La Pernice azienda di riferimento per rinomati clienti della grande distribuzione organizzata (GDO).

Ma il percorso dalla pianta alla tavola è lungo e richiede una serie di competenze e passaggi che l’azienda cerca di migliorare costantemente.
Gli impianti di lavorazione e confezionamento, che occupano un’area di 10.000 mq, sono stati ampliati nel 2010 e attrezzati con l’impego di tecnologie all’avanguardia per la selezione del prodotto e l’incremento della shelf life.
Grazie alla particolare attenzione riservata alla produzione ed alla genuinità dei suoi prodotti, alla conoscenza dei mercati nazionali ed internazionali, all’organizzazione aziendale e ai suoi impianti produttivi sempre all’avanguardia, l’azienda punta a servire i maggiori distributori del mercato europeo.
Le attrezzature, l’automazione strategica dei reparti e l’attenzione al rispetto delle regole con un nuovo modello di gestione della Sicurezza e di Governance, rappresentano la precisa volontà di continuare a investire sulla qualità e di contribuire alla promozione della Puglia nei mercati esteri.